Premio Marche Nostre

Premio Marche Nostre

foto-di-gruppo-premio-marche-nostreAnche quest’anno, come ormai da tradizione, Sapori e Aromi d’Autunno, ha consegnato i Premi Marche Nostre a coloro che, sul territorio, si sono contraddistinti non solo per la produzione di prodotti controllati e per l’innovazione delle scelte in campo agroalimentare, ma anche e soprattutto per il coraggio dimostrato in seguito alle ferite del terremoto nella nostra Regione. Durante la cerimonia di apertura sono dunque stati consegnati sei premi Marche Nostre: all’Amministrazione di Arquata del Tronto, alla Pro Loco di Arquata del Tronto, al Club “E. Mattei” Protezione Civile di Fano, alla Croce Rossa Italiana – comitato locale di Fano, alla Coop. Agricola Gino Girolomoni e al Sindaco di Isola del Piano, Giuseppe Paolini.

Di seguito le motivazioni:

alla cittadinanza e agli amministratori di Arquata del Tronto, “ Eroi del nostro tempo”: In segno di amicizia e sostegno in questo momento di enorme difficoltà, fiduciosi in una pronta e completa rinascita.

alla Pro Loco di Arquata del Tronto, “Punto di riferimento e cuore pulsante del territorio”: in segno di vicinanza e sostegno per una pronta rinascita e per l’impegno di valorizzazione della cultura gastronomica dei Sibillini e per la sagra “Marrone che passione…”

al Club E. Mattei Protezione Civile Fano e al suo coordinatore Saverio Olivi: Per l’instancabile impegno profuso con i soccorsi materiali e morali alle popolazioni di Arquata del Tronto e sue frazioni, in occasione dell’evento sismico.

alla Croce Rossa Italiana – Comitato locale di Fano e alla coordinatrice Daniela Cameracanna: Per l’instancabile impegno profuso con i soccorsi sanitari e morali alle popolazioni di Arquata del Tronto e sue frazioni, in occasione dell’evento sismico.

alla Cooperativa Agricola Gino Girolomoni: Per aver aperto, dal 1971, la strada e la storia del biologico in Italia. Con Gino, la filosofia del biologico, da Isola del Piano raggiunge i mercati e le tavole del mondo.

a Giuseppe Paolini, Sindaco del Comune di Isola del Piano: Per avere con coraggio istituito, in Comune di Isola del Piano, la Fattoria della Legalità – Casa dell’antimafia sociale promossa da Libera.

Molte le iniziative che si sono svolte durante la prima domenica di fiera che, per questa 29° edizione, non si dedica soltanto all’enogastronomia, ma si è fatta contenitore per iniziative importanti di solidarietà e cultura. Il Salotto del Gusto ha ospitato la Pro Loco di Arquata del Tronto per la presentazione della loro manifestazione tipica “Marrone, che passione…” e sono state inaugurate due mostre, molto diverse tra loro, ma entrambe molto interessanti.

La prima s’intitola “Borghi Feriti” ed è dedicata alle immagini degli interventi e dei soccorsi effettuati dei volontari dalle Sezioni della Protezione Civile e la Croce Rossa di Fano nei paesi terremotati. L’altra, “Arte e Cibo” composta di sculture realizzate con materiali e tecniche differenti, è curata dal Liceo artistico Apolloni di Fano e vuole proporre una riflessione sugli aspetti sociali, etici ed economici del cibo.